Mani bucate


Non hai saputo
tenerti niente,
neanche un sorriso sincero,
e avevi il mondo,
il mondo intero,
nelle tue mani.
Tutto hai perduto,
anche l'amore,
buttato via
dalle tue mani,
mani bucate.

Non hai saputo
tenerti niente,
neanche un amico sincero.
Avevi tanto
e hai sempre dato
tutto a nessuno.
Tutto hai perduto,
anche il mio cuore,
buttato via
dalle tue mani,
mani bucate.

Ora lo sai
nessuno torna indietro
e io non sono più io.
E' inutile che pensi a me.

Adesso piangi,
adesso chiedi
un po' di amore sincero.
Un po' d'amore
per il tuo cuore
solo e malato.
Non c'e' nessuno
che ti dia un fiore,
ne' una mano
per le tue mani,
mani bucate.

Non c'e' nessuno
che ti dia un fiore,
ne' una mano
per le tue mani,
mani bucate.

Non c'e' nessuno
che ti dia un fiore,
ne' una mano
per le tue mani,
mani bucate.


Sergio Endrigo, ''Mani bucate''

Popularni postovi s ovog bloga

Ivan V. Lalić - Nikad samlji

Teofil Pančić - Darko Rundek i Apokalipso, 20 godina

(Ne)prilagođen

Lordan Zafranović - Ta slika mi se strašno urezala u sjećanje i negdje mi rekla šta je to pisac

Charles Bukowski - Još jedna propala veza

Patti Smith - Sam Shepard, moj najbolji drug

Ernesto Sabato - Zemlja u kojoj je najveća elektronska komunikacija istovremeno je i zemlja gde je najveća usamljenost ljudskih bića

Zuko Džumhur - To je kao neka ljubav koja ne može da se objasni