Albachiara


Respiri piano per non far rumore,
ti addormenti di sera,
ti risvegli con il sole,
sei chiara come un'alba,
sei fresca come l'aria.


Diventi rossa se qualcuno ti guarda,
e sei fantastica quando sei assorta,
nei tuoi problemi,
nei tuoi pensieri... 


Ti vesti svogliatamente,
non metti mai niente
che possa attirare attenzione,
un particolare,
solo per farti guardare.


E con la faccia pulita
cammini per strada mangiando una
mela, coi libri di scuola,
ti piace studiare,
non te ne devi vergognare...

E quando guardi con quegli occhi grandi,
forse un po' troppo sinceri, sinceri
si vede quello che pensi,
quello che sogni....

Qualche volta fai pensieri strani
con una mano, una mano, ti sfiori,
tu sola dentro la stanza
e tutto il mondo fuori.


Vasco Rossi, ''Albachiara''

    

Popularni postovi s ovog bloga

Kada Jelena dođe na more

Ivan V. Lalić - Nikad samlji

Teofil Pančić - Darko Rundek i Apokalipso, 20 godina

Lordan Zafranović - Ta slika mi se strašno urezala u sjećanje i negdje mi rekla šta je to pisac

Charles Bukowski - Još jedna propala veza

Patti Smith - Sam Shepard, moj najbolji drug

Ernesto Sabato - Zemlja u kojoj je najveća elektronska komunikacija istovremeno je i zemlja gde je najveća usamljenost ljudskih bića

Ljubomir Erić - Savremeni ljudi ne umeju da vole